venerdì 9 agosto 2013

Come back in the kitchen: budino al cioccolato e cardamomo (fresco e speziato)


E' passato così tanto tempo dall'ultima volta che ho scritto. 
Sembra un'eternità o forse semplicemente lo è.
Anche il grande caldo di certo non incoraggia molto a mettersi ai fornelli e tantomeno al computer, pertanto non ho più sfornato torte, biscotti e dolcetti che hanno invece lasciato spazio alle tante insalate, piatti freschi o appena passati in padella e alle cene e aperitivi fuori casa in relax.
Nel frattempo, come dicevo, il tempo è trascorso, tra alti e bassi, per fortuna molti alti e pochi bassi. 
Che poi alla fine i bassi sono solo i miei sbalzi d'umore, i pianti residuali per la perdita della mia cagnetta e il lavoro ricco di tasti dolenti e qualche problema di salute in famiglia che ci fa un po' preoccupare ma che speriamo passi molto presto.
Tra gli alti devo assolutamente considerare la ripresa della mia mamma, il cantare con mia sorella dopo tanto tempo, il nostro recente viaggio a Parigi, i concerti e le cene d'estate all'aperto, gli amici e le feste anni '50, i libri [la mia vita in bicicletta di quella stupenda donna di Margherita Hack e L'albero dei fiori viola della promettente e candidata ad essere una delle mie scrittrici preferite, Sahar Delijani] la salute nostra e della nostra famiglia, mio marito, le vacanze che arrivano e poi l'arrivo di belle notizie come quelle del mio nuovo progetto molto speciale per me.
Il mondo è talmente piccolo che al matrimonio della mia amica Francesca e tra gli amici dei miei amici sulla mia pagina fb dell'Agapanto c'era già e io non lo sapevo, questa simpaticissima fotografa che si è accorta che trovava belle le mie cose e ora stiamo organizzando un inspiration shooting.
Curiosate sul blog e scoprirete novità a riguardo, chissà che magari vi interessa che io realizzi qualcosa per la vostra festa!
Tornando a noi della Zuppa mi viene in mente che questo budino è adattissimo a questo periodo nel quale l'astinenza dai dolci si è fatta marcatissima e non posso proprio fare finta di nulla.
Anzi corro a prepararne uno al caffè avanzato e intanto vi dò la ricetta per questo.
Questo budino è una ricetta che posto volentieri in questo momento anche perchè mi fa pensare al libro di Sahar che sto leggendo in cui spesso parla delle spezie e dei profumi dell'Iran che come sapete io amo molto.

nooshe jan o khoda hafez
{buon appetito e arrivederci}


Ingredienti: (per 4 persone in piccole coppette – per due persone in coppette medie)
200 ml di panna d’avena
2 cubetti di cioccolato extra fondente 60% Altromercato
2 cucchiai di cacao amaro in polvere Altromercato
1 cucchiaio di zucchero Mascobado Altromercato
2 chicchi di cardamomo dello Sri Lanka Altromercato
Mezzo cucchiaino raso di agar agar

Procedimento:
Aprite i chicchi di caradamomo ed estraete le bacche interne. Tritatele fini con un pestello.
Mettere in un pentolino la panna di avena, i cubetti di cioccolato e le bacche tritate e tenetelo sul fuoco molto basso sul fornello più piccolo che avete. Girate sempre e portate a lieve ebollizione.
Aggiungere lo zucchero, il cacao e l’agar agar e lasciate sobollire ancora per uno o due minuti per permettere all’agar agar di agire sul composto.
Versate  nelle coppette e fate raffreddare. Poi mettete in frigo e fate raffreddare ancora per un paio d’ore.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...